Accesso utente

Navigazione

Progetto Santra

 

OncoPath Lean-Diagnostic

 

Brochure

Presentazione OncoPath
Presentazione Azienda
Vademecum
Elenco esami Biologia Molecolare

Certificazioni

Qualità
OncoPath è stata la prima struttura privata in Sicilia ad essere certificata secondo il sistema qualità UNI EN ISO 9001 – 2015

VEQ

EGFR 2013
Controllo di qualità Nazionale per la determinazione delle mutazioni EGFR nel carcinoma polmonare 2013
HPV 2014
DicoCARE VEQ
BRAF 2014
Controllo di qualità Nazionale per la determinazione delle mutazioni BRAF nel melanoma 2014
HER2 Survey 2014/2015
Survey interregionale sull'accuratezza e riproducibilità della determinazione immoistochimica di HER2
HPV 2015
Certificato di iscrizione

Politica per la Qualità

Sistema di Gestione per la Qualità

Politica per la Qualità

 

OncoPath Srl eroga dal 2004 servizi di laboratorio con specifiche competenze nei settori della diagnostica anatomo-patologica e isto-citopatologica, della citogenetica e della biologica molecolare.

Considerato il numero relativamente basso di laboratori di anatomia patologica privati sul territorio regionale, OncoPath Srl si inserisce in un settore della medicina carente nell’ambito della sanità regionale, con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento per strutture ospedaliere pubbliche e/o private, per studi medici e poliambulatori ad orientamento chirurgico.

A tal fine, la Direzione ha scelto di uniformarsi agli standard internazionali in materia di gestione per la qualità, adottando modalità di pianificazione e controllo dei processi in grado di assicurare l’erogazione di servizi diagnostici altamente affidabili.

Attraverso l’applicazione del Sistema di Gestione per la Qualità a tutti i processi critici per l’attività del laboratorio, certificato da ente accreditato sin dal 2008, la Direzione mira ad assicurare la piena conformità dei servizi offerti ai requisiti ad essi applicabili, l’efficienza nella gestione e l’efficacia nel raggiungimento degli obiettivi stabiliti, presupposti essenziali per rafforzare ulteriormente un’immagine aziendale già consolidata con anni di esperienza nel settore.   

A supporto dell’orientamento descritto, la Direzione definisce e riesamina i suoi obiettivi tenendo conto dei seguenti indirizzi strategici:

 

  • Assicurare la disponibilità di strumenti e macchinari allineati con l’evoluzione delle tecnologie nel settore della diagnostica
  • Assicurare la disponibilità di conoscenze e competenze adeguate ai servizi e alle tecniche di diagnosi
  • Assicurare la disponibilità, l’integrità e la riservatezza dei dati e delle informazioni relative ai processi di analisi
  • Assicurare l’affidabilità diagnostica
  • Assicurare una comunicazione con il cliente professionale ed efficace
  • Promuovere condizioni di lavoro che stimolino le persone ad operare nel rispetto delle metodologie di analisi e dei tempi attesi per la consegna dei referti
  • Promuovere l’utilizzo dell’approccio per processi e del Risk Based Thinking
  • Assicurare l’integrazione dei requisiti del SGQ nei processi di business dell’organizzazione
  • Gestire con tempestività e attenzione i reclami e le eventuali non conformità del servizio
  • Operare nel pieno rispetto delle norme cogenti applicabili e dei requisiti contrattuali

 

Gli obiettivi di periodo stabiliti dalla Direzione dovranno essere raggiunti coinvolgendo tutte le persone che influiscono sul funzionamento del sistema di gestione per la qualità.

La Direzione si assume la responsabilità dell’efficacia del SGQ monitorando e verificando il raggiungimento degli obiettivi stabiliti durante il riesame della Direzione

La Direzione si impegna ad operare con continuità per garantire il raggiungimento di tali obiettivi e il miglioramento continuo del sistema di gestione per la qualità.

 

 

Elenco Eventi

L M M G V S D
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 

Patologia Molecolare

AZF
Le microdelezioni del cromosoma Y costituiscono la seconda causa genetica di sterilita’ di coppia dovuta a infertilità maschile.
BK Polyomavirus
Il BK e’ un virus a DNA a lenta evoluzione, appartenente alla Famiglia dei Polyomaviridae.
BRAF
Analisi mutazionale gene BRAF
Celiachia
La Malattia Celiaca, definita anche enteropatia da glutine, è una malattia immunomediata scatenata dall’ingestione di glutine.
CFTR
La FIBROSI CISTICA (FC), detta anche mucoviscidosi, e’ una malattia genetica che colpisce 1 neonato su 2700 nati vivi;
Fattore II
Nel gene codificante per la protrombina è stata descritta una mutazione puntiforme che consiste in una sostituzione di una guanina con una adenina
Fattore V
Analisi mutazionale del gene che codifica per il Fattore V di Leiden.
GIST
GIST - Mutazioni e resistenze.
HCV RNA
HCV – RNA Quantitativo e Genotipizzazione virale
HFE
Analisi mutazionale del gene HFE - Emocromatosi ereditaria classica.
HLA B27
HLA B27 Diversi studi mostrano un’associazione tra la presenza dell’antigene HLA – B27 e l’insorgenza di una patologia autoimmune come la SPONDILITE ANCHILOSANTE.
JAK2
Analisi mutazionale JAK2.
KRAS - NRAS - BRAF
Analisi Mutazionale KRAS - NRAS - BRAF
BRAF- CKIT- NRAS
MELANOMA BRAF - CKIT - NRAS I Melanomi vengono distinti in differenti sottogruppi a seconda di alcune caratteristiche cliniche e istopatologiche.
PIK3CA
Analisi mutazionale del gene PIK3CA
RET
Analisi mutazionale Proto - oncogene RET.
EGFR
Analisi mutazionale gene EGFR.
HPV
Dal Pap - test all'HPV - DNA test.